Sapri, ospedale a misura di donna La Città di Salerno

Nella cerimonia di ieri al Ministero della Salute, la Fondazione Onda ha assegnato il Bollino Rosa all’ospedale dell’Immacolata di Sapri. Un riconoscimento nazionale agli ospedali che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie, con percorsi ottimizzati a misura di donna. Tra le strutture premiate a livello nazionale per il biennio 2024- 2025 l’ospedale di Sapri, per il secondo biennio consecutivo.

La cerimonia

Hanno partecipato alla cerimonia al Ministero della Salute il direttore sanitario ospedaliero Claudio Mondelli, la farmacista ospedaliera Maria Concetta Lombardi e Gianfranco Gallo della direzione sanitaria. “Il Bollino Rosa dimostra la grande sensibilità per la specificità della medicina di genere e per i percorsi dedicati alla donna. Un riconoscimento al lavoro dei professionisti del presidio dell’Immacolata”. Lo ha dichiarato il Direttore Generale Gennaro Sosto.

Il riconoscimento

Gli ospedali premiati vengono valutati sui percorsi inerenti sia alle specialità con maggior impatto epidemiologico nell’ambito della salute femminile, sia a quelle che trattano patologie che normalmente colpiscono entrambi i generi. Vengono inoltre tenute in considerazione l’accoglienza e l’accompagnamento alle donne e i servizi offerti per la gestione di vittime di violenza.

L’articolo Sapri, ospedale a misura di donna proviene da La Città di Salerno.

Read More La Città di Salerno 

Print Friendly, PDF & Email

28total visits,1visits today